Conferenza stampa di Generazione Italia

Conferenza stampa di Generazione Italia

Giovani: Cultura democratica lancia 'call' per futuri leader Via a 'Generazione Italia', 2mila giovani a confronto su riforme (ANSA)

ROMA, 1 FEB - Duemila giovani per lanciare una una nuova classe dirigente riformista: e' questo il cuore di 'Generazione Italia', il progetto lanciato oggi, a Montecitorio, dalla fondazione Cultura Democratica e che, fino al 28 febbraio mettera' in campo una 'call' per gli under 35 che vorranno unirsi all'iniziativa. Il secondo passo sara' un 'innovation tour', in tutte le Regioni italiane. E poi, a marzo a Roma, la fondazione dara' vita alla kermesse dove si confronteranno 1000 giovani con una vocazione tecnico-giuridica e 1000 con una vocazione politico-amministrativa. Con un duplice obiettivo: formare una futura classe dirigente italiana che abbia nel riformismo e nei valori europei il suo cuore e presentare, a governo e Parlamento, dieci proposte di legge. Un calendario che, sottolineano, potrebbe essere anticipato in caso di voto anticipato. Il legame con il Pd, sebbene la fondazione sia indipendente, e' soprattutto valoriale. "Al Pd non servono nuove correnti ma soprattutto nuove idee e energie. Noi abbiamo sempre tentato di coinvolgere tutti i giovani interessati al riformismo", spiega Federico Castorina, presidente di Cultura Democratica, rimarcando come "i partiti tradizionali non riescano piu' a coinvolgere i piu' giovani e questi cadono nelle braccia dell'astensionismo o del populismo". Tra giovani e politica "oggi c'e' uno scollamento che e' necessario colmare", sottolinea il direttore generale della fondazione Tommaso Giacchetti. (ANSA).

 

Generazione Italia: nasce la scuola per futura classe dirigente = (AGI) 

Roma, 1 feb. - Nasce 'Generazione Italia', progetto di innovazione legislativa e formazione politica destinato ai giovani under 35, che si pone l'ambizioso obiettivo di creare la futura classe dirigente. Per rispondere alla demagogia, ai populismi e a una classe politica non sempre all'altezza, la Fondazione Cultura Democratica ha lanciato una 'call' generazionale che a marzo riunira' a Roma 1.000 giovani con una vocazione tecnico-giuridica e altri 1.000 con vocazione politico-amministrativa: l'obiettivo e' formare la futura classe dirigente e fornire un contributo concreto al percorso di riforme del Paese elaborando in un Tour di eventi in tutte le Regioni italiane delle proposte di innovazione legislativa da portare immediatamente all'attenzione di Governo e Parlamento. "La sfida al populismo - ha spiegato il presidente di Cultura Democratica, Federico Castorina, nella conferenza stampa di presentazione del progetto 'Generazione Italia' - e' divenuta oggi la sfida per le riforme. Se vogliamo cambiare in meglio l'Italia e l'Europa dobbiamo anche riuscire a immaginare il modo per costruire un consenso forte intorno a questa idea di cambiamento. Attraverso nuove forme di comunicazione e di partecipazione politica, nuovi modelli di formazione e selezione delle classi dirigenti, ridisegnando forma e funzione dei partiti all'interno della societa'. Lasciare la vittoria del consenso al populismo significa perdere la sfida per le riforme". A sua volta, il direttore generale della fondazione, Tommaso Giacchetti, ha affermato che "l'assenza di strumenti di partecipazione e coinvolgimento efficaci in questi anni ha creato un grande scollamento tra giovani e politica che oggi e' necessario colmare. Generazione Italia e' un progetto che unisce formazione e partecipazione, innovazione e generazione di nuova classe dirigente fornendo una risposta a tutti i giovani che vogliono davvero mettersi in gioco per costruire un'Italia migliore". (AGI)

 

Generazione Italia: nasce la scuola per futura classe dirigente (2)= (AGI)

Roma, 1 feb. - Fino al prossimo 28 febbraio sara' possibile per tutti i giovani under 35 effettuare un'application on-line sul sito web della Fondazione Cultura Democratica per essere selezionati tra i migliori 1.000 giovani innovatori italiani con una vocazione tecnico-giuridica, organizzati in oltre 250 settori delle politiche pubbliche, e 1.000 giovani con una vocazione politico-amministrativa organizzati per territorio, con l'obiettivo di promuovere il percorso di riforme del Paese. La 'call for application' sara' seguita da un InnovationTOUR in tutte le Regioni italiane dove giovani innovatori provenienti dal mondo della ricerca, delle imprese, del terzo settore e delle professioni si incontreranno per confrontarsi ed elaborare una visione riformista per l'Italia e 10 proposte di innovazione legislativa da presentare a tutte le forze politiche come contributo delle nuove generazioni al percorso di riforme del Paese. Nel corso dell'attuale Legislatura, la Fondazione Cultura Democratica ha gia' organizzato tre InnovationTOUR che hanno coinvolto oltre 4.000 giovani in tutto il Paese elaborando 10 proposte di legge attualmente in discussione presso Camera e Senato. Ed e' oggi divenuta un punto di riferimento per la formazione politica e la partecipazione attiva dei giovani nel campo democratico e progressista. La serieta' e l'importanza delle iniziative svolte sono state rappresentate dal patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall'adesione della Presidenza della Repubblica. (AGI)

 

GIOVANI. CULTURA DEMOCRATICA CERCA 2MILA 'FUTURI LEADER' A MARZO KERMESSE PER COSTRUIRE LA NUOVA CLASSE DIRIGENTE (DIRE)

Roma, 1 feb. - 'Generazione Italia' e' un progetto di innovazione legislativa e formazione politica destinato ai giovani under 35 che si pone come obiettivo la creazione della futura classe dirigente. Il progetto e' di Fondazione cultura democratica che ha lanciato una 'Call' generazionale che a marzo riunira' a Roma mille giovani con vocazione tecnico-giuridica e mille con una vocazione politico-amministrativa per fornire un contributo al percorso di riforme del paese. In cantiere anche un tour di eventi in tutte le regioni con proposte legislative da portare subito all'attenzione di governo e parlamento. "La sfida al populismo e' oggi la sfida per le riforme", spiega Federico Castorina, presidente di Cultura democratica, nel corso di una conferenza stampa alla Camera insieme al direttore della Fondazione Tommaso Giacchetti. "Se vogliamo cambiare in meglio l'Italia e l'Europa dobbiamo anche riuscire a immaginare il modo per costruire un consenso forte intorno a questa idea di cambiamento. Attraverso nuove forme di comunicazione e partecipazione politica, nuovi modelli di formazione e selezione delle classi dirigenti, ridisegnando forma e funzione dei partiti all'interno della societa'. Lasciare la vittoria del consenso al populismo significa perdere la sfida per le riforme", sottolinea. Fino al 28 febbraio sara' possibile per tutti effettuare una application online sul sito web della Fondazione per partecipare alla kermesse. La Call sara' seguita da un tour con incontri con il mondo delle imprese, della ricerca e del terzo settore per incontrarsi ed elaborare una visione riformista per l'Italia e 10 proposte legislative da presentare a tutte le forze politiche. 

 

A MARZO KERMESSE PER COSTRUIRE LA NUOVA CLASSE DIRIGENTE (DIRE-DIREGIOVANI)

Roma, 1 feb. - 'Generazione Italia' e' un progetto di innovazione legislativa e formazione politica destinato ai giovani under 35 che si pone come obiettivo la creazione della futura classe dirigente. Il progetto e' di Fondazione cultura democratica che ha lanciato una 'Call' generazionale che a marzo riunira' a Roma mille giovani con vocazione tecnico-giuridica e mille con una vocazione politico-amministrativa per fornire un contributo al percorso di riforme del paese. In cantiere anche un tour di eventi in tutte le regioni con proposte legislative da portare subito all'attenzione di governo e parlamento. "La sfida al populismo e' oggi la sfida per le riforme", spiega Federico Castorina, presidente di Cultura democratica, nel corso di una conferenza stampa alla Camera insieme al direttore della Fondazione Tommaso Giacchetti. "Se vogliamo cambiare in meglio l'Italia e l'Europa dobbiamo anche riuscire a immaginare il modo per costruire un consenso forte intorno a questa idea di cambiamento. Attraverso nuove forme di comunicazione e partecipazione politica, nuovi modelli di formazione e selezione delle classi dirigenti, ridisegnando forma e funzione dei partiti all'interno della societa'. Lasciare la vittoria del consenso al populismo significa perdere la sfida per le riforme", sottolinea. Fino al 28 febbraio sara' possibile per tutti effettuare una application online sul sito web della Fondazione per partecipare alla kermesse. La Call sara' seguita da un tour con incontri con il mondo delle imprese, della ricerca e del terzo settore per incontrarsi ed elaborare una visione riformista per l'Italia e 10 proposte legislative da presentare a tutte le forze politiche.

 

FORMAZIONE, "GENERAZIONE ITALIA": PROGETTO PER FUTURA CLASSE DIRIGENTE (9Colonne)

Roma, 1 feb - Generazione Italia è un progetto di innovazione legislativa e formazione politica destinato ai giovani under 35, che si pone l'ambizioso obiettivo di creare la futura classe dirigente. Per rispondere alla demagogia, ai populismi e ad una classe politica non sempre all'altezza, la Fondazione Cultura Democratica ha lanciato una CALL generazionale che nel mese di marzo riunirà a Roma in una grande kermesse 1.000 giovani con una vocazione tecnico-giuridica e 1.000 giovani con vocazione politico-amministrativa con l'obiettivo di formare la futura classe dirigente e fornire un contributo reale al percorso di riforme del Paese elaborando in un Tour di eventi in tutte le Regioni italiane delle proposte di innovazione legislativa da portare immediatamente all'attenzione di Governo e Parlamento. Fino al 28 febbraio sarà possibile per tutti i giovani under 35 effettuare un'application on- line sul sito web della Fondazione Cultura Democratica per essere selezionati tra i migliori 1.000 giovani innovatori italiani con una vocazione tecnico-giuridica, organizzati in oltre 250 settori delle politiche pubbliche, e 1.000 giovani con una vocazione politico-amministrativa organizzati per territorio, con l'obiettivo di promuovere il percorso di riforme del Paese. La call for application sarà seguita da un InnovationTOUR in tutte le Regioni italiane dove giovani innovatori provenienti dal mondo della ricerca, delle imprese, del terzo settore e delle professioni si incontreranno per confrontarsi ed elaborare una visione riformista per l'Italia e 10 proposte di innovazione legislativa da presentare a tutte le forze politiche come contributo delle nuove generazioni al percorso di riforme del Paese.

Share:

Tags: